top of page

Milano è la capitale del riciclo

Riciclare, per fortuna, fa tendenza e Milano è la capitale del riciclo. Lo testimoniano i dati: la raccolta differenziata nel capoluogo lombardo nel 2022 ha superato il 63% dei rifiuti, un’ottima percentuale per una città con quasi 1.5 milioni di abitanti. Inoltre, il 100% degli scarti differenziati viene destinato al recupero, non finisce in discarica. Proprio su amsa.it, è possibile scaricare un’utile guida per differenziare i rifiuti e sapere dove buttarli secondo le tipologia. Perché riciclare non è poi così complicato, anche grazie ai bambini.

A Milano non mancano infatti da tempo attività didattiche per coinvolgere le nuove generazioni. Corepla, Consorzio di Riciclo Plastica e Amsa, per esempio, hanno coinvolto Milano Ristorazione e il Comune creando orti verticali nelle scuole dell’infanzia. Iniziative di questo tipo mettono insieme l’azione ecologica a quella educativa. Piatti e stoviglie di plastica utilizzati nelle mense sono stati trasformati in grandi contenitori per far crescere alcune piantine, mentre i residui del cibo diventano compost per arricchire il terreno di coltivazione. Tutto ciò aiuta i bambini a rendersi conto che la plastica opportunamente raccolta può essere riutilizzata, e che la difesa dell’ambiente passa anche attraverso la raccolta differenziata. Nella capitale di moda e design, il trend del riciclo non poteva con contagiare l’universo fashion. In particolare si parla di upcycling, cioè di dare nuova vita a capi e oggetti di design attraverso un processo creativo. Nel 2022, ad esempio, a Milano è nato Circool, hub per il riciclo creativo in cui i rifiuti in plastica vengono fusi e diventano altro. Ricavato all’interno del Lido di Milano, ricrea pannelli semilavorati che poi diventano sedie, tavoli e panchine da installare nelle scuole e in altri luoghi individuati dal Comune di Milano. Il 18 marzo si festeggia la Giornata Mondiale del Riciclo, un appuntamento che fa davvero bene al pianeta e per una volta la ricorrenza mette il sorriso a Milano e in tutta la Lombardia. Entro il 2027 la Regione vuole portare verso il riciclo l'83% dei rifiuti lombardi (contro l'attuale 73%). A Milano l’obiettivo è il 65%, 2% in più. Per realizzare questo risultato Palazzo Lombardia ha messo sul piatto 2 milioni di euro destinati a favorire la realizzazione o il potenziamento dei centri di raccolta rifiuti.


Kommentare


bottom of page