top of page

No’hma, tra cultura e comunità


Da sempre attenta alla sostenibilità, la Presidente Livia Pomodoro (nella foto), dal 2018 è titolare della Cattedra UNESCO “Food Systems for Sustainable Development and Social Inclusion” presso l’Università Statale di Milano. Dirige poi a Milano lo Spazio Teatro No’hma, in via Orcagna 2, che ha sede in un’ex palazzina dell’acqua potabile. E’ un teatro libero e indipendente in cui l’ingresso è sempre gratuito. Nella sua nuova programmazione ha nel titolo, “In Viaggio”, un invito a esplorare il mondo e a guardarlo con occhi nuovi, nella convinzione che una vera rinascita per l’umanità sia possibile. “Abbiamo compiuto un lungo viaggio nel mondo creando quell’incontro di culture che ci fa sentire uniti oltre le diversità e capaci di portare, con coraggio e curiosità, il nostro sguardo oltre gli orizzonti” – spiega Livia Pomodoro che firma, così, la sua sedicesima stagione e che vedrà in scena, il 10 e 11 gennaio 2024 , in occasione del Premio Internazionale XV Edizione, SKATTEGRAVEREN - Il cercatore di tesori, opera-documentario sul folklorista danese Evald Tang Kristensen, racconto musicale biografico su un pioniere dell'etnografia. L’interesse per l’ambiente di Livia Pomodoro spazia anche all’intervento fatto nel 2021 nel giardino zen dedicato alla sorella Teresa, regista e drammaturga scomparsa nel 2008. Lo spazio, che è anche un progetto di condivisione e ospita presentazioni e spettacoli dello Spazio Teatro No’hma, ha al suo interno 21 ciliegi in fiore a primavera, 11 panche in granito rosa, un percorso pedonale a forma di goccia e opere dell’artista giapponese Kengiro Azuma, scomparso nel Cosa Succede città .rtf 2016, “ Colloquio” e “Mu-765 Goccia” . “E’ un giardino dallo scenario suggestivo che crea un legame prezioso tra ambiente, spazio pubblico, arte e cultura” - aggiunge Livia Pomodoro - “un luogo unico per un futuro in armonia con la natura " . Questo giardino si inserisce nel panorama urbano come intervento di teatro di comunità, che avvicina la cultura alla cittadinanza, che estende gli spazi dello spettacolo dal vivo e li porta da dentro a fuori: da un luogo con platea, a giardino pubblico fruibile da tutti, area devota alla tranquillità nella cornice di una città abituata a muoversi veloce. “Sulla sostenibilità cittadini e imprese stanno sviluppando una sensibilità crescente. Sostenibilità significa attuare un modello di sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente, senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri. Ma la sostenibilità rappresenta un lungo percorso pieno di ostacoli. C’è bisogno di un cambiamento radicale del modo di essere di tutti, che passa attraverso la cultura, l’educazione e la responsabilizzazione” - aggiunge Livia Pomodoro, che, anche nel 2024 proseguirà In Cammino - Un viaggio nelle Abbazie europee, speciale iniziativa promossa con l’Associazione “Giubileo 2025 – No’hma in cammino”, che, fino al 2025, anno del Giubileo, farà tappa in suggestivi luoghi ricchi di storia, arte e spiritualità

(Paola Rubini)


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page