top of page

Occupazione: è record



Nonostante in troppi settori si guadagni poco e nonostante tante dimissioni, il tasso di disoccupazione tra i 15 e i 74 anni in Italia continua ad abbassarsi: è diminuito, nella più recente misurazione (dicembre 2023) a cura dell’ISTAT, di 0,4 punti rispetto all’anno precedente. Anche il tasso di occupazione è salito al 61,5% (+0,2 punti sul trimestre precedente). Tutto questo ha portato, su base annuale, ad un aumento di quasi 500.000 occupati (+2,1% in un anno). Quanti sono gli italiani che lavorano, quindi? Sono ben 23 milioni 598mila. Non è abbastanza, ma la tendenza è positiva.

Kommentare


bottom of page