top of page

Warren Buffett, classe 1930,negli investimenti non sbaglia un colpo da decenni. Ecco come ci riesce




Partiamo dal suo ultimo colpo: la cinese Byd, finanziata in tempi non sospetti da questo filantropo, imprenditore, esperto di borse e investimenti, nel 2024 supererà Tesla, mettendo sul piatto un piano da 14 miliardi di dollari per rendere i veicoli elettrici più intelligenti. E’ solo l’ultima scelta vincente, perché da sempre Warren non sbaglia. Ecco perché lo chiamano l’Oracolo di Omaha, la sua città. Parliamo ovviamente di Warren Buffett.

Ispirarsi a lui nel mondo del lavoro è una vera e propria sfida, considerando il fatto che è tra gli uomini più ricchi del mondo e ha raddoppiato in tre anni il suo patrimonio, guadagnano 14 milioni di dollari all’ora! Buffett ha superato i 90 anni; dalle lettere agli azionisti e dalle interviste rilasciate, sono emerse le regole d’oro che, considerando la sua ricchezza, forse è utile seguire. Non sono regole comportamentali riguardanti l’approccio al mercato azionario, ma di parametri oggettivi da verificare sui titoli. Eccole: 1) I manager devono aver gestito razionalmente i soldi degli azionisti. 2) L’impresa deve aver veramente aumentato nel tempo i guadagni dei suoi azionisti. 3) Al momento dell’acquisto, la quotazione deve essere almeno il 25% inferiore al valore intrinseco. 4) I manager devono essere in grado di convertire le vendite in profitti. 5) L’impresa deve aver evitato l’eccesso di debiti. 6) L’impresa deve aver performato in maniera consistente. 7) I manager devono aver veramente aumentato il valore per gli azionisti. Sono tutte regole difficili da controllare, che necessitano di una enorme quantità di dati su aziende e investitori, ma anche controllo, analisi continue e grande preparazione da parte di esperti del settore. Niente, insomma, è mai e poi mai lasciato al caso. La verità è che uomini così hanno prima di tutto un grande fiuto per gli affari. Per questo la sua società di investimento Berkshire Hathaway venduto 28,7 miliardi di dollari di azioni, una quantità superiore all’ultima manovra finanziaria italiana, proprio in vista di una recessione dietro l’angolo. Buffett sembra poi essere un grande motivatore; per lui scegliere soci e una squadra è per tutta la vita. Dalla vendita porta a porta di gomme da masticare nella sua infanzia sino alla creazione di un gruppo internazionale, di tempo ne è passato. E ora Buffett dispensa consigli anche per una serena pensione . Facile per un uomo che ha un patrimonio netto di oltre 110 miliardi di dollari, non credete? (Francesca Lovatelli Caetani)

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page