top of page

Fashion Week: ecco le tendenze moda l’autunno‘24



Milano è la città della moda e delle tendenze. Durante la recente Fashion Week (Women Fall Winter ’24-25) sono state tante le novità, a partire da de couture, iconica, estrosa, a tratti sfacciata e a tratti bon ton, capace di cambiare pelle a seconda di come la si guarda o come la si indossa. La collezione di borse de couture è un ossimoro del design, dove il massimalismo convive con il minimalismo, l’esuberanza del colore si alterna al black&white. Shopping bag, mini borse, nuovi modelli costruiti con sapienti intrecci di catene interamente realizzati a mano, materiali inediti, innovativi concetti di convertibilità, come la linea Zippè che, con un gioco di cerniere, può essere assemblata in tanti modi. Da Baldinini , azienda di calzature romagnola, è stata proposta “ Fino ad ora come allora ”, mostra immersiva che ha raccontato la storia e il Saper Fare che da sempre caratterizzano Baldinini . La retrospettiva era curata da Matete Martini e ha raccontato il percorso di successo del brand attraverso opere dell’artista, audio foto e video, e una selezione dell’archivio storico Baldinini affiancato da alcuni pezzi della nuova collezione invernale. Due i modelli protagonisti rivisitati con mano contemporanea: mocassino e ballerina. La stagione, come la mostra, rappresenta un ritorno alle radici in grado di riflettere un’analisi su valori e principi dell’azienda. Il marchio ha esplorato dettagli che celebrano l’eredità dell'eccellenza italiana nell'utilizzo di tecniche, materiali e dettagli di finitura speciali, unendoli a silhouette semplici e raffinate, che sposano un lusso rilassato. L’appuntamento è stato il primo momento di celebrazione dei 115 anni che Baldinini compirà nel 2025. Al Museo della Scienza e della Tecnica è stata organizzata la sfilata-evento che ha raccontato tutte le donne di Fracomina Stile urbanwear, chic e scanzonato, e una nuova idea di lusso easywear, cool e di tendenza. Il risultato è un equilibrio couture tra forme e ispirazioni capaci di fermare il tempo e di disegnare, con i capi, la perfetta idea di stile del brand. Capispalla importanti, sdrammatizzati da linee rigorose per una bossy woman che sceglie i classici due pezzi di carattere, in cui è il colore a fare la differenza. Pantaloni, abiti, casual declinato nelle cromie autunnali in chiave cargo e addolcito da deliziose incursioni knitwear e da una folle attrazione per il color block , anche in versione pattern. Emancipazione e tensione erotica disegnano una donna sempre libera di scegliere.


(Francesca Lovatelli Caetani)

Comments


bottom of page