top of page

Il senso degli affari di Alessandro Cattelan


Stasera c'è Cattelan

Dopo gli esordi su MTV ed il il successo assoluto su SKY con X Factor, tutti o quasi si sarebbero accontentati. Anche perché Alessandro Cattelan, nato a Tortona nel 1980, aveva già iniziato a condurre con successo un programma, dopo altre esperienze, su Radio 105 e aveva davanti a sé un roseo futuro nella tv a pagamento e in una radio nazionale giovanile. Evidentemente, però, Cattelan non è come tutti gli altri. E’ uno che il business dei media lo guarda con un certo sano e sereno distacco e che, incredibile a dirsi per il settore, quando vuole studia, pensa e si applica. Aveva evidentemente capito che l’arrivo dello streaming Sky si sarebbe indebolita e ha puntato sulla tv generalista. E poi, Radio 105 l’ha mollata per approdare su Radio Deejay, dove trasmette da 10 anni circa. Qui, in diretta, tra una risata e l’altra, invita psicologi come Stefania Andreoli, con cui riesce a dire cose sensate sui femminicidio. Oppure ospita periodicamente Francesco Oggiano, tra le poche voci acute nell’analisi del nostro “giovane” giornalismo, per parlare di gogne social e tendenze tecnologiche internazionali. E ovviamente in radio, facendosi continuamente pubblicità in modo naturale e divertente, tutte le sue avventure imprenditoriali. Ci sono ovviamente i programmi in Rai. Non tutti di successo assoluto, certo, ma che conta? Cattelan è in onda da un bel po’, oggi soprattutto in seconda serata, con uno show, “Stasera c’è Cattelan” che clona con un buon successo il David Letterman Show. Perché lavorare come matti, in tv, se invece ci si può divertire come matti e incassare non poco? La filosofia di Cattelan, nel business è questa. Perché se ti chiamano per fare la pubblicità Vodafone, che fai, gli dici di no? La fai, la fai bene e logicamente guadagni... Ma una parte dell’incasso la investi in una attività senz’altro non così redditizia come la sua nuova casa editrice, Accento, su cui pubblica solo opere prime di scrittori italiani e traduzioni di romanzi poco noti nel nostro paese. Tutto qui? Ovviamente no. Cattelan ha ‘monetizzato’ la propria fama e la propria capacità di stare sul palco anche con uno show teatrale di successo, “Salutava sempre” . E ci sono pure i panini. Con Francesco Panella, altro volto tv, il mitico macellaio del Chianti Dario Cecchini e i De Rosa (L'Albereta Relais & Châteaux, in Franciacorta), a novembre ’23 ha aperto Quintalino, fast food italiano di qualità. Come si fa a non voler bene ad uno così? Uno che scherza sempre, che quando è il caso lavora tanto, ma quando è il caso, lavora per incassare... ma poi reinveste subito in attività in cui ha passione vera? Dirgli grazie forse è la scelta più logica.

Comments


bottom of page