top of page

Mind, arrivano altri 80 milioni per il campus



Milano è una città in continuo cambiamento e con lei anche luoghi storici come l’Università Statale che da tempo ha cambiato volto. E Mind Invvation District, il grande distretto dell’innvazione che sorge oggi in questa zona, sta diventerà ancora più bello, grazie ad ulteriori 80 milioni appena stanziati dal governo per il campus di Mind. L’obiettivo, come dice lo stesso nome del distretto, è quello dell’innovazione, sia in campo tecnologico sia scientifico, per un’università multipolare, che porti a sviluppare servizi per gli studenti e infrastrutture didattiche. “Tale stanziamento del governo fa seguito agli ulteriori 15 milioni di euro impegnati a fine dicembre nel bilancio di previsione della regione Lombardia, per un totale di 95 milioni di euro aggiuntivi al finanziamento originario, 135 milioni di euro, già stanziato da regione e Mef negli anni scorsi in fase di avvio del progetto Campus Mind ", spiega il management de La Statale. Il progetto del Campus Mind si inserisce in un’ottica di sviluppo non solo dell’ateneo ma anche della città in generale, con la valorizzazione di Città Studi. Tutto questo sta avvenendo tramite la riqualificazione della sede centrale, la creazione di un nuovo campus di scienze motorie al centro Saini. Non solo, ci saranno anche nuove residenze per gli studenti. Il campus avrà cinque corti e cinque edifici; le facoltà scientifiche della Statale, qui trasferite, avranno un ambiente progettato appositamente per la scienza attuale e quella del futuro, in accordo con l’ecosistema di innovazione che sorgerà a Mind. Come? Il Galeazzi, ad esempio, sarà vicino al Huma Technopol, vicino a start up ed aziende. Tutte queste realtà, vicine, potranno sviluppare idee e progetti. L’area sarà di 18mila metri quadrati e darà lavoro a 36mila persone, in 65.000 metri quadrati come superficie totale. Il progetto, già decisamente concreto ormai, è quello di un ateneo multipolare. “ Il rinnovato impegno di Governo e Regione valorizza gli sforzi compiuti in questi anni dalla Governance per portare a compimento il progetto edilizio e scientifico del Campus MIND”, spiega Elio Franzini, il rettore della Statale. “ Il rinnovato impegno di Governo e Regione valorizza gli sforzi compiuti in questi anni dalla Governance per portare a compimento il progetto edilizio e scientifico del Campus Mind, di importanza fondamentale per lo sviluppo dell’Ateneo, ma anche della città di Milano e del Paese”. Non è un caso, riassumendo, che tutto questo stia succedendo a Milano, città in cui lavoro, didattica e ricerca scientifica vanno da sempre nella stessa direzione. C’è solo da sperare che ci vadano sempre più velocemente.

(Francesca Lovatelli Caetani)

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page