top of page

Una cena da Hamilton, a Milano



E’ trend veg. La dieta meat free, ovvero senza carne, è di moda e sono i dati a verificarlo: il 14% della popolazione mondiale ha scelto l'alimentazione vegana o vegetariana. Hanno sempre più successo anche le iniziative che promuovono uno stile alimentare alternativo, prima fra tutte quella che, da quasi 30 anni, si celebra il primo novembre, il World Vegan Day, giornata dedicata al veganismo, con un dialogo tra i consumatori, onnivori, vegetariani e vegani. Tutto ciò conferma il cambiamento di rotta che mira a migliorare le condizioni di vita globale. Non è un caso, quindi, il successo di Neat Burger, inaugurato a novembre a Milano, all’interno di Merlata Bloom, il nuovo centro commerciale a Cascina Merlata. Tra i i soci ci sono Leonardo Di Caprio e il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton. E’ un ristorante plant-based; cosa significa? Include insalate, burger, hot dog, dessert preparati senza derivati animali. Niente carne insomma... e tanta moda. Perché Hamilton è un personaggio del fashion system, non solo dello sport. Il suo senso dello stile, il suo sex appeal e la sua presenza scenica riempono sempre ogni immagine. Quando va sul podio e pure quando non finisce le sue gare. Hamilton, che come gli appassionati di motori sanno nel 2025 guiderà finalmente una Ferrari, Cosa succede in città Hamilton.rtf segue da anni una dieta vegana ed è noto il suo amore per gli animali - lo vediamo sempre con il suo bellissimo cane, presente anche ai party ufficiali - ma il brand ha al suo interno un pezzo di Italia. Il cofondatore è Tommaso Chiabra, investitore di Beyond Meat, azienda che produce sostituti per la carne e prodotti caseari a base vegetale. Il menu include Smash Burger, con nuggets di pollo (vegano) e milkshake, ma ci sono anche proposte “glocal”, con ingredienti della tradizione italiana, il Crispy Chick’n Sandwich con polpette di pollo croccanti TiNDLE, lattuga, maionese, sottaceti. E’ possibile ordinare menu completi ma anche singoli panini. Il packaging, ovviamente è plastic free e le posate sono compostabili. Sono sempre più numerose le persone disposte a provare i menu vegani, anche se consumano regolarmente carne e in tutto il mondo. Neat Burger, infatti, fondata a Londra nel 2019, nel Regno Unito è famosa per le alternative vegetali, panini come Kimchi Crunch, Beef Brisket Burger, Grilled Cheez e Smash Daddy, bowl come la Harvest Bowl e la Chick’n Caesar Salad,, dolci come Cinammon Sugar Churros e l’Oreo Crumble ed è sbarcata anche a New York e Dubai. Milano, quindi, culla delle tendenze, non poteva mancare.


(Francesca Lovatelli Caetani)


Comments


bottom of page